contatore accessi Come commutare il termoregolatore da comfort a standby con un contatto

Come commutare il termoregolatore da comfort a standby con un contatto

Registrati per non perderti i nuovi articoli! Sei già registrato? Accedi al tuo account.

Una funzione che spesso viene richiesta nel mondo della domotica anche con HomePLC, è di automatizzare il cambio di setpoint di un termoregolatore.

Oggi vediamo come fare questa operazione con lo slave termoregolatore MCT3, usando un ingresso digitale presente sulla morsettiera di collegamento.

E’ possibile commutare il termoregolatore nelle modalità comfort-standby anche attraverso la programmazione Ladderhome, quando è slave di HomePLC, agendo sul relativo bit di comando nell’area parallela di uscita. Tale modalità verrà spiegata in un tutorial dedicato.

In sistemi di automazione alberghi è possibile utilizzare questo contatto per la commutazione con una tasca “switch” (a contatto semplice), per automatizzare una camera senza interventi invasivi, ideale in caso di ristrutturazione.

Le informazioni sotto riportate si possono applicare anche a slave termoregolatore MCT4, MCU4 e DGT1.

Il resto del contenuto è riservato agli utenti registrati! Effettua l'accesso!
Non sei ancora registrato? Registrati ora!
Hai delle domande o dei dubbi? Utilizza la sezione commenti in fondo alla pagina!
Marco Boschini
Marco Boschini
Ciao! Sono Marco, dal 2007 mi occupo di integrazione di sistemi e ho fondato HBE System, partner tecnologico di Net Building Automation. Sono qui per aiutarti a diventare un system integrator autonomo nel programmare sistemi di domotica e building automation. Parleremo spesso di HomePLC. Per vedere tutti i prodotti visita il nostro sito e-commerce

Esegui l'accesso per Commentare